Anziano smarrisce portafoglio e viene derubato da due ladri in tempi diversi

di Redazione

Un ladro si è preso i soldi contanti e ha gettato il portamonete poi ritrovato da una donna che ha subito usato la carta di credito

Anziano smarrisce portafoglio e viene derubato da due ladri in tempi diversi

La sfortuna di perdere un portafoglio può essere compensata dal fatto che a rinvenirlo è una persona onesta che subito si adopera per riconsegnarlo al proprietario. Non è andata così ad un 75enne di Sestri Levante di origini cilene che il 17 maggio ha perso il portafoglio in una tabaccheria di Sestri Levante: a rinvenirlo due volte nel giro di poche ore sono sempre stati degli sfaccendati con l'indole del furto. Prima un cinquantenne, che si è impossessato dei 75 euro in contanti che vi erano custoditi eppoi l'ha buttato, e quindi una quarantenne che, in mancanza di denaro, ha pensato bene di impossessarsi della carta di credito e di andare a fare una piccola spesa di generi alimentari nel supermercato più vicino.

Alla fine il piccolo dramma del pensionato è finito bene: grazie alle telecamere della polizia locale i carabinieri di Sestri Levante hanno identificato tutti e due i ladri. L'uomo S.S., di 52 anni, abitante a Chiavari, ma domiciliato a Lavagna, pregiudicato, è stato denunciato in stato di libertà per furto con destrezza. La donna, P.S. di 40 anni, anch'ella pregiudicata e residente a Sestri Levante, che ha ammesso di avere rinvenuto il portamonete per strada, è stata invece denunciata per indebito utilizzo di carta di credito.  Si racconta che il settantenne vittima del furto, invece di essere riconoscente per la lunga ed articolata indagine svolta dai carabinieri, si è più volte risentito con gli stessi militari per le lungaggini burocratiche che, a suo dire, gli avrebbero impedito di tornare in possesso in modo immediato del portafoglio e del suo contenuto.