Ansaldo Energia, rinnovata fino al 31 maggio la cassa integrazione Covid-19

di Marco Innocenti

Entro il 18 maggio sarà completato il rientro di tutti i 750 operai

Ansaldo Energia, rinnovata fino al 31 maggio la cassa integrazione Covid-19

E’ stata rinnovata la cassa integrazione con Ansaldo Energia fino al 31 maggio a causa dell’emergenza sanitaria. “Sono circa 2250 i dipendenti dell’azienda – spiega Alessandro Vella, segretario generale Fim Cisl Liguria – di questi 750 sono distribuiti tra sede e cantieri, 950 in smart working e 550 in Cig. Inoltre sono state predisposte tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dei lavoratori”.

Con l’azienda è stato predisposto un piano di rientro graduale, il 18 maggio sarà completato il rientro di tutti i 750 operai: “Sono stati fissati orari scaglionati ogni giorno per l’ingresso nello stabilimento – sottolinea Marco Bergamini della Fim Cisl Genova – e particolare  misure sono state adottate nella mensa e negli spogliatoi e in tutti reparti”.