Condividi:


Alessio Quaranta resta al vertice dell’European Association of Aviation Training and Educational Organisations

di Marco Innocenti

Il dg di Enac confermato al timone dell'ente che si occupa di formazione aeronautica a favore di tutte le componenti del sistema aviazione

Il Direttore Generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Alessio Quaranta, è stato confermato per altri due anni Presidente EATEO (European Association of Aviation Training and Educational Organisations), organizzazione europea che si occupa di formazione aeronautica a favore di tutte le componenti del sistema aviazione, tra cui regolatori, compagnie aeree, aeroporti, fornitori di servizi di navigazione aerea, associazioni di categoria, università, centri di ricerca.

Nel corso dell’ultimo anno l’associazione ha continuato a operare, nonostante la pandemia, con una serie di incontri e gruppi di lavoro online aperti anche a organizzazioni non europee, al fine di individuare le best practices per contribuire, attraverso il presidio e l’aggiornamento costante della formazione, al superamento della crisi e alla ripresa del settore.

EATEO, associazione europea che riunisce le organizzazioni che si occupano di istruzione e formazione aeronautica, non ha scopi di lucro ed è stata fondata a Cipro nel giugno 2016 con l’obiettivo di creare un forum comune per tutti i fornitori europei di servizi di training aeronautico. Il fine è di contribuire, in forma consociativa, alla sicurezza e allo sviluppo dell’aviazione civile, coordinando le posizioni comuni da rappresentare nei consessi europei e internazionali. Possono diventare membri o osservatori dell’organizzazione gli enti e gli organismi nazionali e regionali, le università, le scuole e gli istituti europei coinvolti in attività di istruzione e formazione nel settore aviazione, anche provenienti da altri continenti come l’Africa e la Penisola arabica.