Condividi:


Waterfront di Genova, firmato l'accordo per la cessione del Palasport

di Alessandro Bacci

Il progetto prevede un restyling della struttura per eventi culturali e spettacoli indoor

"Un altro decisivo passo in avanti per la realizzazione del Waterfront di Levante". Così l'assessore al bilancio e alla manutenzione del patrimonio comunale e alla progettazione e realizzazione nuove opere di Genova Pietro Piciocchi commenta la firma del contratto preliminare per la cessione del Palasport alla società Cds Holding, aggiudicataria della gara indetta da Comune di Genova e Spim per l'attuazione del Waterfront secondo il disegno dell'architetto Renzo Piano. "Dopo la demolizione dell'ex-Nira e l'avvio delle operazioni di scavo per la realizzazione del primo tratto di canale - continua Piciocchi - un altro tassello per trasformare l'affaccio a mare di Genova in una grande area capace di attrarre turisti, creare sviluppo e fornire servizi".

Il progetto di restyling prevede il recupero della struttura del Palasport attraverso "la realizzazione di spazi di elevatissima qualità, adeguati ai più moderni standard di efficienza energetica, che esaltino l'attuale bellezza architettonica e le caratteristiche dell'immobile, che lo rendono unico nel suo genere. Al centro sarà posta una vasta arena sportiva polifunzionale, capace di accogliere anche eventi culturali e spettacoli indoor per i cittadini" si legge in una nota. "Sono molto soddisfatto per la firma del contratto. Si tratta di una nuova tappa per una grande operazione di riqualificazione urbana destinata a portare Genova tra le città che hanno saputo ripensarsi partendo dalle proprie radici - dice l'assessore -. Sono ancor più contento perché, in questo modo, abbiamo dato concretamente seguito alle preziose indicazioni fornite della Corte dei Conti, che ringrazio, per superare le criticità di bilancio connesse al compendio fieristico, ereditate dalla nostra Amministrazione".

"Un primo eccellente risultato, stiamo rispettando i tempi nella realizzazione di un progetto dal respiro internazionale. - commenta l'assessore all' urbanistica del Comune di Genova Simonetta Cenci -.Sono soddisfatta perché gli uffici preposti dell'amministrazione comunale stanno svolgendo bene il loro compito per facilitare i processi per la trasformazione urbana".

"Il Waterfront di Genova prende forma: nel cantiere, aperto a fine agosto, nell'area dell'ex edificio Nira demolito per far spazio alla nuova darsena, i lavori per la realizzazione del primo tratto di canale proseguono senza sosta". Lo evidenzia il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti pubblicando stasera sulla sua pagina fb un'immagine del canale d'acqua che collegherà la Foce con il Porto Antico secondo il progetto del 'Waterfront di Levante' dell'architetto Renzo Piano. "Dopo anni di immobilismo la Liguria sta cambiando: il progetto del Waterfront, donato da Piano per restituire il mare alla città, darà un volto completamente nuovo a Genova - commenta -. Oggi con la firma del contratto preliminare per la cessione del Palasport alla società Cds Holding, facciamo un altro decisivo passo avanti: la città avrà finalmente una vasta arena sportiva polifunzionale, capace di accogliere anche eventi culturali e spettacoli indoor per i cittadini".

Condividi: