Tags:

le ultime

Condividi:


Verso Parma-Genoa, in attacco è corsa a tre fra Kouamé, Favilli e Pinamonti

di Marco Innocenti

Dubbi nel reparto offensivo anche per D'Aversa, che recupera Darmian

Gara fondamentale, crocevia della stagione, ultima spiaggia... Possiamo chiamarla come si vuole ma Parma-Genoa è e resta una partita da non fallire assolutamente per il Grifone. Aurelio Andreazzoli ci arriva con la difesa in piena emergenza, viste le contemporanee assenze di Biraschi e Romero per squalifica e del capitano Mimmo Criscito per infortunio. Per questo, scelte quasi obbligate là dietro con l'unico reduce Zapata a guidare il reparto e con Goldaniga ed El Yamiq a fargli compagnia. Meno probabile, ma non impossibile, un passaggio alla difesa a 4.

A centrocampo, con il recupero di Barreca ormai completato, non dovrebbero esserci sorprese mentre è l'attacco a rappresentare il rebus maggiore. Possibile che Andreazzoli conceda una chance dal primo minuto a Favilli, tenendo a riposo uno fra Pinamonti e Kouamé, entrambi reduci dalle fatiche con le nazionali.

In casa Parma, invece, dovrebbe ritrovare una maglia da titolare Darmian ma i ballottaggi fra i gialloblu non mancano, con Barillà e Scozzarella che dovrebbero giocarsi uno dei posti ancora vacanti. E' però in attacco che le scelte abbondano: con la freccia Gervinho pronta a scattare dai blocchi di partenza, resta da capire chi gli farà compagnia fra Inglese, Kulusevski, Sprocati e Cornelius.

Tags:

le ultime

Condividi: