Condividi:


Verso il Festival: il taglio del nastro a Casa Sanremo

di Claudio Cabona

Il sindaco Alberto Biancheri: "un'occasione di rilancio per tutta la Regione"

Sanremo - Taglio del nastro nel pomeriggio per il Roof e lo Spazio Liguria a Casa Sanremo, all’interno del Palafiori. All’inaugurazione erano presenti il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il Commissario straordinario dell’Agenzia in Liguria Pierpaolo Giampellegrini, l’assessore al Turismo Giovanni Berrino e l’assessore alla Cultura Ilaria Cavo. Durante l’evento è stato presentato il riconoscimento che il presidente Toti consegnerà nella serata di venerdì 8 febbraio per premiare la migliore performance in duetto del 69° Festival della canzone italiana: si tratta di una scultura che rappresenta la Lanterna, simbolo di Genova, realizzata in filigrana di Campo Ligure dagli artigiani del Marchio Artigiani in Liguria.

Un messaggio a Genova, dal palco di Casa Sanremo, per il dodicesimo anno consecutivo ospitato al PalaFiori, arriva anche dal sindaco Alberto Biancheri. Sono molto contento della presenza della Regione Liguria perché quello di quest’anno è un Festival particolare e secondo me è un significato forte, giusto, che viene dato per Genova perché credo che questa Area Sanremo sia il primo lancio per parlare per una settimana anche della Liguria, di Sanremo ma soprattutto di Genova”, ha detto il primo cittadino di Sanremo, che ha aggiunto: “Vorrei fare un grande applauso al sindaco Bucci perché è un grande sindaco e sono sicuro che riuscirà a superare insieme a tutti voi e a tutti noi questo momento”.