Verso Genoa-Lazio, Ballardini: "Serviranno due ingredienti: motivazione e attenzione"

di Redazione

"Loro hanno grande talento, fisicità e compattezza. Dopo la Juventus, sono la squadra che ha vinto di più in questi ultimi anni"

Verso Genoa-Lazio, Ballardini: "Serviranno due ingredienti: motivazione e attenzione"

Ancora poche ore e si torna in campo. Il campionato del Genoa riprenderà al Ferraris, contro la Lazio di mister Inzaghi. "Bisognerà correre tanto - ammonisce Davide Ballardini nel presentare il match - Dobbiamo affrontare da squadra un grande avversario, dovremo avere motivazioni elevatissime e grande attenzione per cercare di fare una bella partita con questi ingredienti".

"La Lazio - aggiunge Ballardini - oltre al talento di tanti giocatori, ha anche grande fisicità e compattezza. Non a caso negli ultimi 2 anni, dopo la Juventus, è la squadra che ha vinto di più. Si stanno consolidando ad altissimi livelli. Noi dobbiamo migliorare nel gioco, nella personalità quando abbiamo la palla e questo ce lo dà la squadra, il fatto di saper dare più soluzioni a chi ha la palla fra i piedi in quel momento. Quando la palla invece ce l'hanno gli avversari devi condizionarli per riconquistarla".

"Tutte le partite sono importantissime - chiosa Ballardini - La Lazio è fortissima ma il nostro obiettivo è quello di fare grandi partite per essere competitivi. Poi, se lo meriteremo, arrivare ad ottenere buoni risultati".