Vaccini antifluenzali, i dati del ministero: "Crescita del 7%, boom tra over 65"

di Edoardo Cozza

I numeri relativi alla campagna 2020/21 mostrano un più 12 per cento nella fascia di popolazione più anziana. Gli esperti: "Ha inciso la circolazione del covid"

Vaccini antifluenzali, i dati del ministero: "Crescita del 7%, boom tra over 65"

Grazie anche a una maggior sensibilizzazione dovuta alla circolazione del virus Sars-Cov-2, "le coperture vaccinali contro l'influenza nella stagione 2020/2021 sono sensibilmente aumentate". A esser stata vaccinata è stata il 23,7% della popolazione generale, rispetto al 16,8% dell'anno precedente, con una crescita del 7%. L'aumento è frutto soprattutto di una copertura cresciuta del 12% tra gli over 65, tra i quali l'anno passato i vaccinati sono stati il 66,5%.

Lo mostrano i dati ufficiali pubblicati sul Sito del Ministero della Salute. Per ridurre significativamente complicanze e mortalità per influenza, spiega il Ministero, "è necessario raggiungere coperture vaccinali elevate, soprattutto nei gruppi di popolazione target, come gli anziani con più di 65 anni e i soggetti ad alto rischio di tutte le età". Nella prima metà degli anni 2000 "l'andamento della copertura del vaccino antinfluenzale, negli over65, mostrava un trend positivo. A partire dalla stagione 2009/10 si osserva però un drastico calo, passando da una copertura del 65,6 % al 48,6%, registrato nella stagione 2014/2015. Dalla stagione 2015/16 l'andamento mostra un costante aumento della copertura vaccinale arrivando al 66,5,% dell'ultima stagione. La copertura degli anziani è aumentata del 12% rispetto alla stagione precedente". Tale crescita è dovuta anche al fatto che la stagione influenzale 2020-2021 è stata caratterizzata dalla contemporanea circolazione di virus influenzali e Sars-CoV-2. Per questo, il Ministero ha acquistato oltre 17 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale e sottolineato l'importanza di farlo anche per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili tra Covid-19 e influenza.