Una nuova baia per Sturla e Vernazzola: passeggiata, alberi e una via ciclopedonale

di Redazione

Presentato il nuovo progetto di rigenerazione urbana: "Una location incredibile che torna a essere sempre più protagonista nel nostro Levante"

Una nuova baia per Sturla e Vernazzola: passeggiata, alberi e una via ciclopedonale

Sturla e Vernazzola avranno una nuova baia. Il progetto prevede diversi punti innovativi tra i quali quattro piazze con arredo urbano, una passeggiata, nuovi punti di accesso alla spiaggia e una nuova sistemazione per le barche. 

I punti principali del progetto puntano sulla creazione di una promenade di collegamento fra Sturla e Vernazzola, accessibile a pedoni, biciclette e disabili; la creazione di quattro piazze con arredi, alberature e spazi dedicati al relax e alla sosta; la realizzazione di spazi di servizio per il depuratore; la riorganizzazione delle barche sulle aree demaniali in concessione e la creazione di un'area gioco sotto il depuratore sul lato di levante.

Sono previste nuove pavimentazioni e la creazione di nuovi accessi alle spiagge attraverso l'utilizzo di passerelle in legno removibili (da Giugno a Settembre).

È stata proposta anche la realizzazione di un collegamento ciclopedonale tra Vernazzola e Boccadasse, attraverso la riqualificazione della creuza di via Icaro e rendendo accessibile via Dodero, partendo dal suo allaccio con la parte finale di via Capo Santa Chiara.

“Una nuova passeggiata con nuove sedute e piantumazioni, nuovi accessi alla spiaggia e una ciclopedonale che possa collegare due perle del nostro territorio come Boccadasse e Vernazzola – racconta l'assessore e vice presidente del municipio IX Levante, Federico Bogliolo Una location incredibile che torna a essere sempre più protagonista nel nostro Levante”.

Elisa Marini