Ucraina, Shevchenko: "L'attacco alla centrale è terribile, facciamo tutti di più per fermare la guerra"

di Redazione

"Ringrazio il popolo italiano per tutto quello che sta facendo, ma può contribuire ancora di più donando ad associazioni e Croce Rossa"

Ucraina, Shevchenko: "L'attacco alla centrale è terribile, facciamo tutti di più per fermare la guerra"

Andrji Shevchenko non nasconde le sue emozioni dopo l'attacco alla centrale nucleare di questa notte. "Mi sono risvegliato con questa notizia, è terribile". Intervistato dal'Radio 24 l'ex allenatore del Genoa ha manifestato tutta la sua preoccupazione. "La guerra è un pericolo per l’Europa e per tutto il mondo. Tutto il mondo si deve impegnare per fermarla".

Il nostro Paese è in prima linea negli aiuti, e Sheva lo apprezza moltissimo. Ma approfitta dell'occasione per lanciare un appello "Io ringrazio il popolo italiano per tutto quello che si sta facendo. Si può fare ancora di più: donate quello che potete alle associazioni e alla Croce Rossa. Tutti dobbiamo lottare per la pace".

Poi, un ringraziamento alle organizzazioni sportive che hanno preso drastiche decisioni nei confronti di federazione e club russi. "La Fifa e la UEFA hanno fatto bene, in questo momento bisogna dare segnali forti".