Tags:

Incidente sopraelevata

Tragedia sul tratto finale della sopraelevata: auto investe e uccide clochard

di Redazione

La vittima è uno svizzero di 74 anni

Tragedia sul tratto finale della sopraelevata: auto investe e uccide clochard

Tragedia alle 5.45 sulla rampa che dalla Sopraelevata Aldo Moro conduce al casello autostradale di Genova Ovest: un'auto ha travolto e ucciso un 74enne, un clochard di nazionalità svizzera, che camminava al centro della strada: inutili i soccorsi dei medici del 118. L'uomo è morto sul colpo.

Sul posto gli agenti della polizia municipale della sezione Infortunistica che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente. La vittima è stata identificata solo in serata grazie a rilievo delle impronte digitali: in tasca aveva solo un tesserino con un nome ma senza foto, per questo gli agenti si sono rivolti alla scientifica della polizia di stato.

Sulla dinamica dell'incidente non ci sono dubbi: gli agenti infatti hanno acquisito e visionato le immagini dell'investimento ripreso delle telecamere. Dai fotogrammi si vede che la vittima viene investita cammina al centro della carreggiata. Dopo essere stata colpita con il paraurti è sbalzata sul parabrezza della vettura e scaraventato sull'asfalto. L'uomo è morto sul colpo, riportando ferite alla testa e al viso.

Sotto choc il conducente della vettura, un sessantenne che si stava recando a lavorare. L'uomo ha detto di avere  visto il passante all'ultimo momento. Come da prassi l'automobilista è stato indagato per omicidio colposo.

L'incidente è avvenuto in prossimità della curva della sopraelevata che immette alla rampa per il casello autostradale, un tratto in cui è vietato il passaggio ai pedoni.