Condividi:


Spiagge del Tigullio, stabilimenti al lavoro per la partenza della stagione estiva

di Redazione

"Approfittiamo dei tempi morti per migliorare i nostri servizi"

Fervono i preparativi nelle spiagge di Sestri Levante. Gli stabilimenti balneari stanno lavorando in questi giorni per poter offrire gli stessi servizi dello scorso anno.

"Approfittiamo di questi tempi morti, prima dell’arrivo delle direttive ufficiali, per apportare piccole modifiche e pensare a qualche miglioramento del servizio", spiega Michel Bregante, bagnino dei bagni "Nuova Punta Manara" di Sestri Levante. 

Le regole dovrebbero essere simili a quelle dell’estate 2020: un distanziamento di 3 metri tra un ombrellone e l’altro, distanza misurata partendo dalle due aste piantate nella sabbia e una distanza sempre di 3 metri tra una fila e l’altra. 

"Le riaperture sembrano incerte, pare si vada sulla falsa riga dell’anno scorso. Aspettiamo solo il via libera per partire", conclude Bregante.

Nei giorni scorsi le associazioni di categoria dei balneari della Liguria hanno incontrato l’assessore della Regione Liguria Marco Scajola dove sono state confermate le linee guida in vigore la scorsa stagione, in attesa di conoscere le indicazioni del governo sulle aperture.