Spezia, Pecini sonda il mercato e pensa a quattro nomi blucerchiati

di Marco Innocenti

Qualche possibilità su Aslkildsen e Verre, strada decisamente in salita per arrivare a Bonazzoli e Ferrari

Spezia, Pecini sonda il mercato e pensa a quattro nomi blucerchiati

Ci sarebbero ben quattro nomi blucerchiati sui taccuini di mercato del diesse Pecini dello Spezia. Il primo è quello di Kristoffer Askildsen. Il giocatore norvegese sembra non rientrare più nei piani tecnici di Marco Giampaolo e la società avrebbe tutta l'intenzione di trovargli una destinazione entro la fine della sessione di mercato, possibilmente cedendolo a titolo definitivo. In casa Spezia, invece, si propenderebbe per un prestito, soluzione sicuramente meno gradita dalle parti di Corte Lambruschini.

Il secondo nome caldo sarebbe quello di Valerio Verre, appena rientrato dal prestito all'Empoli. Anche in questo caso lo Spezia potrebbe provare l'assalto sulla base di un prestito, magari inserendo nell'accordo un obbligo di riscatto a fine stagione. Stessa formula, ma molte incognite in più, per Federico Bonazzoli. L'attaccante piace molto a Gotti e Pecini ma la Samp, nel suo caso, sa di poter monetizzare dalla sua cessione. 

L'ultimo nome è quello di Alex Ferrari. Il difensore, secondo quanto ricostruito dalla Gazzetta dello Sport, sarebbe nel mirino dello Spezia ma Marco Giampaolo non sarebbe disposto a privarsene se non a fronte di offerte davvero irrinunciabili e dopo aver individuato un sostituto all'altezza.