Condividi:


Spezia, circolo latino viola l'ordinanza 'anti movida': chiusura per 5 giorni e 1200 euro di multa

di Redazione

Gli agenti l'hanno trovato aperto alle 2 di notte come se nulla fosse. Al suo interno, una quarantina di avventori senza distanziamento né mascherine

L'hanno trovato aperto alle 2 di sabato notte, come se niente fosse, nonostante l'obbligo di chiusura alle ore 24 previsto dal dpcm della scorsa settimana, con una quarantina di avventori che seppur seduti ai tavoli non rispettavano il distanziamento e non indossavano correttamente la mascherina o che, al controllo, ne sono risultati sprovvisti. E' questa la scena che si sono trovati davanti gli agenti di una volante della polizia della Spezia, impegnata nel controllo della movida cittadina, in un circolo latino di via San Cipriano, a Spezia appunto.

Il locale è stato così chiuso per cinque giorni e al presidente del circolo sono state contestate tre violazioni amministrative da 400 euro ciascuna, per un totale di 1.200 euro. La sanzione accessoria della chiusura del locale per giorni cinque viene applicata all'atto della notifica, che è avvenuta questa mattina, quando il personale della squadra amministrativa della questura, unitamente agli agenti della squadra volante, si è recato presso il predetto circolo, che dovrà quindi restare chiuso da oggi fino domenica prossima compresa. Adesso però saranno passate al vaglio anche le posizioni di alcuni degli avventori del locale.