Condividi:


Solaris Urbino 12 a idrogeno in prova su strada a Barcellona

di Marco Innocenti

Il progetto di ammodernamento della flotta prevede l'acquisizione di 46 bus a idrogeno entro il 2024

Il Solaris Urbino 12 alimentato a idrogeno è in fase di sperimentazione a Barcellona. Da venerdì infatti TMB dispone di un’unità dell’autobus noleggiata dal costruttore con sede in Polonia. L’ufficio tecnico lo sta attualmente sottoponendo ad analisi e ad un test per valutarne le prestazioni. Questo modello è alimentato da due motori elettrici da 125 kW che ricevono energia attraverso una batteria da 70 kW dove viene scomposto l’idrogeno immagazzinato in cinque bombole da 312 litri. Come rifiuto emette solo vapore acqueo nell’atmosfera.

Il corpo dell’Urbino 12 può avere diverse configurazioni. Nella versione di prova ha tre doppie porte che sono ad un’altezza di 32 centimetri da terra. Quanto al numero di posti per i passeggeri, può avere un massimo di 37. La cessione del test di questo veicolo a emissioni zero fa parte della collaborazione di TMB con i produttori di veicoli per il trasporto pubblico, nella linea di promuovere le tecnologie applicabili più pulite. Nella roadmap per l’ammodernamento e l’inverdimento della flotta di autobus, presentata lo scorso dicembre, si prevede di acquisire 46 veicoli a idrogeno nel periodo 2021-2024. I primi otto sono già in produzione e arriveranno entro la fine dell’anno.