Si ferisce alla mano con la sega circolare, soccorso con l'elicottero. Rischia l'amputazione di 2 dita

di Redazione

Grave infortunio a Borzonasca: il ferito, un 30enne, trasferito nel centro chirurgia della mano di Savona

Grave infortunio nelle campagne di Borzonasca, in località Perlezzi, in alta Valle Stura: un trentenne si è parzialmente amputato due dita di una mano mentre stava lavorando una sega circolare di un trattore con cui lavorava nei campi. Soccorso da alcuni familiari e poi dai vicini di casa, l'uomo è stato affidato ai volontari della Croce Verde di Borzonasca e quindi ai medici della centrale del 118 del Tigullio.

Per cercare di recuperare e salvare la funzionalità delle dita l'uomo è stato trasferito con l'elicottero dei vigili del fuoco al Centro chirurgia della mano dell'ospedale San Paolo di Savona.

Le indagini per ricostruire la dinamica del grave infortunio sono state avviate dai carabinieri di Borzonasca.