Serie A, il posticipo Roma-Juventus finisce 2-2

di Maria Grazia Barile

A fissare il risultato di parità due doppiette di Veretout e di Ronaldo, la Juve finisce in 10 per l'espulsione di Rabiot

Serie A, il posticipo Roma-Juventus finisce 2-2

È stata la sfida delle doppiette, quelle di Jordan Veretout e di Cristiano Ronaldo, una a testa per fissare il risultato di parità. Finisce 2-2 la grande classica del calcio italiano, con una Roma che non riesce a gestire il vantaggio e la superiorità numerica per l'espulsione di Rabiot. E che non riesce a chiudere i conti ad inizio ripresa con Dzeko che manda sul palo la palla del possibile 3-1. Per la Juventus molte difficoltà nella fase di costruzione ma la solita capacità di reagire.  

 

Di seguito il tabellino ufficiale

Reti: 31′ Veretout, 44′ Ronaldo, 45′ Veretout, 69′ Ronaldo

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Santon (68′ Bruno Peres), Veretout, Pellegrini (71′ Diawara), Spinazzola; Mkhitaryan, Pedro; Dzeko. All. Fonseca. All. Fonseca. A disp. Diawara, Antonucci, Kluivert, Pau Lopez, Villar, Perez, Calafiori, Cristante, Boer

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Cuadrado; Kulusevski (84′ Frabotta), Rabiot, McKennie (58′ Arthur), Ramsey (68′ Bentancur); Morata (58′ Douglas Costa), Ronaldo. All. Pirlo. A disp. Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Demiral, Portanova, Dybala, Vrioni