Condividi:


Sampdoria, la nuova veste di Ramirez: adesso è l'uomo decisivo

di Alessandro Bacci

Sette dei dodici punti conquistati sono arrivati grazie all'uruguaiano

Due gol e un assist in sei presenze: Gaston Ramirez si sta ritagliando uno spazio importante nella Sampdoria. La stima dimostrata da Claudio Ranieri nei confronti dell'uruguaiano sembra aver dato nuove motivazioni al giocatore. Il tecnico ha ammesso pubblicamente di aver cercato in passato di portare il trequartista al Leicester, squadra che poi sarebbe diventata campione d'Inghilterra. Oggi Gaston ha acquisito una certa continuità, il suo vero tallone d'Achille nelle precedenti stagioni. Il giocatore si è adattato anche a giocare sulla fascia destra con estrema umiltà, concedendo una giusta dose di imprevedibilità e fantasia alla squadra.

Sette dei dodici punti conquistati dalla Sampdoria, sono arrivati grazie allo zampino di Gaston Ramirez. Oltre un punto su due. Numeri che fanno capire l'importanza del giocatore per la squadra e per Ranieri. Anche contro il Cagliari l'uruguaiano dovrebbe essere confermato. Per l'allenatore avere in campo Ramirez significa anche poter cambiare modulo a partita in corso. L'uruguaiano, infatti, può essere adattato sull'esterno nel 4-4-2 ma è sempre pronto a tornare sulla trequarti in caso di passaggio al 4-3-1-2. Un esperimento già visto contro l'Udinese con ottimi risultati.

Il nuovo Gaston Ramirez, in versione uomo decisivo per la Sampdoria, piace. Se il giocatore riuscirà a trovare ancora più sicurezza potrà rivelarsi un elemento decisivo per il stagione. Ranieri lo coccola, Ramirez risponde presente. L'esame Cagliari può rivelarsi un altro banco di prova importante.