Ex Sampdoria, Francesco Flachi torna a giocare a 46 anni. Finita la squalifica

di Redazione

Oggi scade il periodo di squalifica dell'ex bomber della Sampdoria, riscontrato nel 2010, quando giocava con la maglia del Brescia, dopo un controllo antidoping

Ex Sampdoria, Francesco Flachi torna a giocare a 46 anni. Finita la squalifica

Francesco Flachi è pronto ad indossare nuovamente pantaloncini, maglietta e scarpette con i tacchetti, alla veneranda età di 46 anni. Nella giornata odierna scade infatti il periodo di squalifica che era stato inflitto all'ex bomber della Sampdoria. Francesco Flachi fu punito nel 2010, quando giocava con la maglia del Brescia, a causa della positività riscontrata alla cocaina, durante un controllo antidoping. 

L'attaccante indimenticato dalla tifoseria blucerchiata, per due volte capocannoniere della Coppa Italia, non potrà tornare a giocare nel calcio professionistico ma, nel frattempo, in attesa di novità, si sta allenando con una formazione di eccellenza toscana, il Signa, e tornerà presto a sgambettare sui campi di calcio, anche se tra i dilettanti. 

Flachi avrebbe dovuto esordire proprio domenica prossima, 16 gennaio, contro la Massese. Un evento che tutti i tifosi del Signa e i suoi tanti estimatori aspettavano, ma che a causa dell'emergenza pandemica è stato rimandato al 30 gennaio, poiché con l'aumento dei contagi da covid il campionato di Eccellenza è stato, per il momento, sospeso.