Sampdoria, oggi l'udienza del Riesame per Massimo Ferrero

di Edoardo Cozza

L'ex presidente, in carcere dal 6 dicembre, attende di conoscere il proprio destino. Le ipotesi: scarcerazione, ok ai domiciliari o la permanenza a San Vittore

Sampdoria, oggi l'udienza del Riesame per Massimo Ferrero

Tempo di udienza al Tribunale del Riesame per Massimo Ferrero: domani l'appuntamento - ma è presumibile che ogni decisione verrà presa il 24, giorno della vigilia di Natale - per l'ex presidente della Sampdoria, arrestato il 6 dicembre per il crac di 4 aziende con sede in Calabria. L'ex numero uno blucerchiato non sarà davanti ai giudici, ma resterà nel carcere milanese di San Vittore in attesa di notizie dagli avvocati Luca Ponti e Giuseppina Tenga. 

Tre le ipotesi sul tavolo: la prima prevede la scarcerazione immediata, la seconda l'ok agli arresti domiciliari: in entrambi i casi Ferrero riuscirebbe a passare il Natale in casa e non in carcere. Nella terza ipotesi, quella di un ricorso rigettato e dunque di una permanenza a San Vittore, è plausibile l'impugnazione della decisione in Cassazione o al gip, ma producendo nuovi elementi che possano far riesaminare la situazione.