Condividi:


Sampdoria, D'Aversa cerca equilibrio: bene la manovra offensiva ma la difesa è da rivedere

di Alessandro Bacci

Rispetto alla scorsa stagione i blucerchiati, dopo sette giornate, hanno quattro punti in meno. Già 13 le reti subite e l'attacco stenta

Sei punti nelle prime sette giornate di Serie A e quindicesimo posto in classifica. Il bilancio della Sampdoria arrivata alla sosta per le nazionali non può essere positivo. Rispetto alla scorsa stagione i blucerchiati hanno quattro punti in meno. Non va dimenticato, però, un calendario che già ad agosto era considerato proibitivo con Milan, Inter, Juventus e Napoli in rapida successione.

La nuova Sampdoria di D'aversa ha convinto dal punto di vista della creazione del gioco, ma ha mostrato notevoli lacune in fase difensiva. I blucerchiati hanno subito 13 reti in sette partite, di cui dieci nelle ultime tre. Numeri che impongono una riflessione per l'allenatore. La coppia Colley-Yoshida che ha fatto le fortune di Ranieri, alterna ottime prestazioni a gravi amnesie che costano care alla Samp. Le alternative Ferrari e Chabot non sembrano convincere.

Passiamo all'aspetto più positivo: D'Aversa ha esaltato le prestazioni di Antonio Candreva, giocatore di altra categoria in questo inizio di stagione. Se la stella dell'ex Lazio e Inter brilla come non mai, il gioiellino Mikkel Damsgaard sembra un lontano parente del giocatore osservato agli Europei. Il tecnico lo aspetta ma senza Jankto manca una vera alternativa con l'incognita dei due giovani Ciervo e Ihattaren. Altri due elementi come Ekdal e Audero hanno avuto una netta involuzione in questo inizio di campionato.

Infine i dubbi sulla coppia Caputo-Quagliarella: i due attaccanti non hanno ancora trovato la giusta alchimia risultando poco complementari tra di loro. La speranza è che i rientri di Gabbiadini e Verre possano offrire le giuste alternative. Tutti fattori che mister D'Aversa dovrà sistemare, e in questo caso la sosta arriva nel momento migliore. La Samp è attesa da Cagliari e Spezia, niente scuse: servono punti e maggiore equilibrio.