Salvò la vita a un avversario in campo: il ligure Mattia Agnese candidato al FIFA Fair Play Award

di Redazione

A soli 17 anni potrebbe essere il primo italiano a ottenere questo riconoscimento

Salvò la vita a un avversario in campo: il ligure Mattia Agnese candidato al FIFA Fair Play Award

Prestigioso riconoscimento per il giovane calciatore dell'Ospedaletti Mattia Agnese finito in nomination per il Fifa Fair Play Award 2020 che celebra i gesti più belli e significativi di correttezza. Il 17enne, lo scorso gennaio salvò la vita a Matteo Briano in una gara con i pari età della Cairese: l'avversario si era accasciato dopo un contrasto perdendo conoscenza.

"Ho visto che non respirava, l'ho messo subito in posizione di sicurezza e gli ho tirato fuori la lingua per evitare che soffocasse. Poi ho chiesto l'intervento dello staff della Cairese. Conosco la procedura perché, dopo un episodio simile, mi sono subito informato per essere pronto in caso di necessità", raccontò quel giorno Agnese.

Un gesto finito all'attenzione del massimo organismo del calcio mondiale. Nei giorni scorsi una troupe della Fifa è stata al campo 'Ciccio Ozenda' di Ospedaletti per registrare l'intervista al ragazzo. Giovedì 17 dicembre Mattia che conoscerà il verdetto e potrebbe essere il primo italiano a ottenere questo riconoscimento.