Condividi:


RSA di Coronata, Salvatore: "Mi hanno impedito di fare un sopralluogo, è grave"

di Chiara Sivori

La consigliera uscente e candidata presidente per IlBuonsenso: "Ho chiesto di effettuare un'ispezione della struttura per verificare la situazione"

"Come consigliere regionale ho chiesto di effettuare una visita ispettiva della struttura. Per vedere com'è la situazione della  struttura e dei pazienti. Ma in questa RSA hanno negato a me e ad  Orietta Cardarelli, dirigente sindacale USB, la possibilità di svolgere un sopralluogo e di verificare le condizioni dei pazienti,  nonostante sia precisa prerogativa di un Consigliere Regionale di poter verificare di persona lo stato di una struttura sociosanitaria  convenzionata e non.
Non abbiamo potuto verificare la qualità dei pasti, lo stato degli  spazi, la fornitura di pannoloni, creme, lenzuola di ricambio, le  condizioni degli ospiti e il livello delle cure sanitarie e igieniche."

"Siamo di fronte a un problema grave - ha specificato la Salvatore -  perché questa è una struttura  convenzionata e come tutte le strutture sociosanitarie deve essere  dotata degli strumenti per consentire ai consiglieri di svolgere la
loro funzione di verifica. La violazione delle prerogative di controllo dei consiglieri regionali  potrà essere oggetto di accertamento, che non mancheremo di portare  avanti presso ogni sede competente."