Condividi:


Porto di Genova, sciopero in corso al Terminal rinfuse

di Edoardo Cozza

La protesta, iniziata alle 6 di giovedì mattina, andrà avanti per 24 ore: motivo del contendere i temi della sicurezza

È in corso lo sciopero dei dipendenti del Terminal Rinfuse del Porto di Genova, iniziato alle 6 di mattina e che si interromperà alla stessa ora di domani, venerdì 7 maggio.

Nell’incontro tenutosi il 3 maggio in Autorità Portuale Mar Ligure Occidentale, l’Azienda non ha dato risposte soddisfacenti sui temi della sicurezza. In particolare Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti sottolineano le problematiche connesse alla movimentazione e stoccaggio dell’ossido di Waelz (residuo delle lavorazioni siderurgiche), la mancanza di investimenti dedicati all’ammodernamento dei mezzi, la pulizia delle banchine, come peraltro rilevato anche da interventi della ASL che hanno evidenziato criticità dovute alla polverosità delle calate e considerato insufficienti le macchine spazzatrici ad oggi in funzione.