Condividi:


Ponte Morandi, Toti: "Speriamo nella giustizia, non vogliamo una vendetta"

di Edoardo Cozza

Il governatore della Liguria commenta le ultime vicende giudiziarie: "Ci aspettiamo tempi rapidi"

A margine delle celebrazioni per il 25 aprile, il governatore della Liguria Giovanni Toti è intervenuto sulla questione del procedimento giudiziario sulla tragedia del Ponte Morandi. Commentando l'intenzione dei familiari delle vittime di appellarsi al ministro della giustizia Marta Cartabia per un processo rapido per non incorrere nella prescrizione, Toti ha spiegato: "Ce lo auguriamo tutti, lo chiediamo da tempo che si faccia tutto presto e bene. Servirà avere giustizia, non vendetta" le parole del governatore.