Sori, trova sacchi spazzatura sulla sua auto, brucia cassonetti e macchine

di Redazione

Denunciato dai carabinieri il piromane del rogo del 12 agosto

Sori, trova sacchi spazzatura sulla sua auto, brucia cassonetti e macchine

E' stato scoperto dai carabinieri l'autore del rogo di cassonetti e di auto avvenuto il 12 agosto in via Teriasca, sulle alture di Sori: grazie alle telecamere pubbliche i militari della stazione di Pieve Ligure hanno identificato e denunciato per incendio un 34enne, G.F., un pregiudicato nato in Lombardia ma domiciliato a Bari.

L'uomo avrebbe ammesso di avere agito perché aveva trovato dei sacchetti della spazzatura sulla carrozzeria della sua auto, “ho perso la testa e volevo vendicarmi di chi aveva lasciato quei sacchetti sul tetto della mia macchina” ha detto come a giustificarsi.

Le fiamme che l'uomo aveva appiccato dopo avere distrutto i bidoni della spazzatura si erano propagate danneggiato anche alcune automobili posteggiate a poca distanza.