Condividi:


Pandev e Cassata fanno brillare il Genoa: 2-1 al Milan e tre punti d'oro

di Marco Innocenti

Il goal di Ibrahimovic spaventa il Grifone ma non basta

Un secondo tempo di sofferenza ma tre punti d'oro per il Genoa che torna da Milano con una vittoria che permette al Grifone di uscire dalla 'zona rossa', quella della classifica e non quella del virus che costringe a giocare in un San Siro dal silenzio quasi spettrale. Nel primo tempo, però, il Genoa ha messo in mostra tante cose positive: un Sanabria davvero rimesso a lucido dalla cura Nicola, un Perin sempre presente quando chiamato in causa e un Pandev capace di vivere una seconda o terza giovinezza.

Il goal del vantaggio genoano nasce infatti da un'azione caparbia di Sanabria che ruba palla a Theo Hernandez e poi serve un cioccolatino a Pandev, un pallone che il macedone deve solo spingere in rete bruciando sul tempo i due centrali rossoneri. Il raddoppio è invece impreziosito dal colpo di tacco di Schone. In mezzo, due occasioni lasciate al Milan, una con Ibrahimovic e l'altra con Cahlanoglu, su cui Perin chiude la porta a chiave.

Nella ripresa, poi, il Genoa inizia difendendosi bene, poi Nicola fa uscire Schone e la luce del gioco rossoblu si spegne. Il goal di Ibrahimovic riesce solo a mettere paura. I tre punti vanno al Genoa.