Omicidio-suicidio Savona, la giovane non è morta sul colpo: ha chiesto aiuto ai vicini

di Redazione

Oggi l'autopsia sul corpo della 29enne, l'omicida Corrado Testa si è sparato quando ha visto la figlia della compagna senza vita a terra

Omicidio-suicidio Savona, la giovane non è morta sul colpo: ha chiesto aiuto ai vicini

Potrebbe essere affidata già in mattinata la perizia autoptica sul corpo di Jessica Novaro, 29 anni, la giovane donna residente a Casanova Lerrone (Savona) uccisa con un colpo d'arma da fuoco da Corrado Testa, 57 anni, agricoltore e compagno della madre, che si è suicidato con la stessa arma. L'omicidio suicidio è stato portato a termine del tardo pomeriggio di ieri e i carabinieri di Alassio, su incarico della procura di Savona, stanno cercando di meglio 'identificare' la semiautomatica usata per sparare e di delineare i contorni della vicenda che potrebbe esser stato esito fatale di un violento litigio tra Testa e la madre di Jessica, Maria Donzelli che ha assistito al ferimento mortale della figlia. La ragazza infatti non è morta sul colpo ma ha cercato di raggiungere il centro del paese per chiedere aiuto.La giovane donna è riuscita a fare diversi metri fuori da casa ed ha chiesto aiuto ai vicini prima di cadere a terra morta. L'uomo, che aveva una relazione con la madre di lei, Maria Donzella, si è sparato mentre stavano arrivando alcuni compaesani a soccorrere la donna ed era a un passo da lei.

Una lite tra Corrado Testa e la compagna sarebbe stata all'origine dell'omicidio-suicidio. Tra Testa e la donna ci sarebbero stati da tempo dissidi, tanto che la compagna stava pensando di chiudere la relazione. Durante la lite la figlia di lei, Jessica Novaro, sarebbe intervenuta a difesa della madre e a questo punto Testa ha sparato usando una pistola calibro 9. Jessica è fuggita fuori casa, dove è caduta ferita a morte. L'uomo le è corso dietro e quando l'ha vista a terra immobile si è puntato la pistola alla testa e ha sparato. L'uomo, che era vedovo dal 2011, quando perse la moglie in un incidente agricolo, è morto poco dopo l'arrivo dei soccorritori. Sul posto è arrivato anche il magistrato di turno della procura di Savona, Maddalena Sala.