Condividi:


Msc-Messina, il Comitato di Gestione dà il via libera

di Marco Innocenti

Il gruppo ginevrino aveva già fatto sapere di aver rinunciato al controllo congiunto del terminal, che resterà in mano al gruppo genovese

Anche se "oscurato" dalla risonanza del via libera all'operazione Psa-Sech, il Comitato di gestione dell'AdSP del Mar Ligure Occidentale ha espresso voto favorevole anche in merito all'altra operazion presa in esame nella seduta: quella che riguarda l'ingresso di Msc nel capitale del Gruppo Messina.

Le parti, nei giorni scorsi, avevano già fatto sapere di aver raggiunto un accordo per la rinuncia da parte del gruppo ginevrino del controllo congiunto sul terminal, che quindi rimarrà in capo al Gruppo Messina, evitando quindi di andare in contrasto con l'ormai famoso comma 7 della legge 84/94 che vieta ad uno stesso terminalista di operare su due concessioni nello stesso porto. Anche in questo caso, però, è stato necessario il parere favorevole dell'Avvocatura dello Stato che ha "ritenuto ammissibile l’operazione Msc/Messina rispetto alla quale, peraltro, le parti hanno dichiarato di rinunciare al controllo congiunto attraverso specifici patti parasociali".