Meteo, weekend di tregua ma lunedì arriva il gelo: neve e rischio gelicidio

di Marco Innocenti

Venti a 183 km/h nell'entroterra di Chiavari, temperature a picco sui rilievi dell'imperiese: -7,8° a Poggio Fearza

Meteo, weekend di tregua ma lunedì arriva il gelo: neve e rischio gelicidio

Dopo un Natale all'insegna dell'instabilità e un weekend che dovrebbe garantire una breve tregua in un dicembre che ha tenuto la Liguria sotto una pioggia quasi incessante, arrivano conferme che la giornata di lunedì dovrebbe essere caratterizzata da fiocchi di neve un po' in tutta la regione, anche a quote relativamente basse, arrivando a imbiancare anche qualche zona della costa. 

Nella notte fra Natale e Santo Stefano, a Giacopiane, nell'entroterra di Chiavari, gli anemometri hanno registrato venti di burrasca fino addirittura a 182,9 chilometri orari ma sono diverse le zone della Liguria dove il vento ha soffiato forte, spazzando il cielo dalle nubi ma causando localmente anche qualche danno. Punte di freddo intenso, sempre nella notte, in località Poggio Fearza, in provincia di Imperia, dove si è arrivati a -7,8 gradi.

Il vento continuerà a soffiare anche oggi, 26 dicembre, seppure con minore intensità e da Arpal arriva l'avviso di possibili mareggiate, soprattutto lungo le coste del centro-levante della Liguria. Le previsioni per la giornata di lunedì, come detto, confermano quanto previsto nei giorni scorsi: già dalla serata di domenica, i primi fiocchi potrebbero cadere sui rilievi dell'entroterra del ponente genovese e del savonese, a quote intorno ai 600-800 metri ma, nella notte, queste altitudini potrebbero diminuire sensibilmente, fino a raggiungere anche le zone del fondovalle.

Da lunedì, poi, ancora neve sui rilievi delle zone dell'entroterra con la possibilità che qualche fiocco arrivi anche a imbiancare il genovesato, fino in prossimità della costa. Attenzione poi al rischio gelicidio, che specialmente nelle prime ore del mattino potrebbe causare problemi soprattutto alla circolazione sulle strade dell'entroterra e sulle alture. Massima attenzione anche a possibili mareggiate che, nella giornata di lunedì, potrebbero interessare il centro-levante della nostra regione.