Maxi rissa a Savona, il sindaco Russo chiama questo e vice prefetto

di Redazione

In mattinata il sindaco ha incontrato in Comune il questore che ha riferito delle iniziative già intraprese e di quelle ulteriori che verranno messe in campo

Maxi rissa a Savona, il sindaco Russo chiama questo e vice prefetto

A poche ore dalla rissa in Darsena a Savona il sindaco Marco Russo e l'assessore alla Sicurezza Barbara Pasquali hanno chiamato sia il vice prefetto Salvatore Mottola di Amato che il questore Alessandra Simone per "rappresentare l'urgenza di mettere in campo forme di controllo del territorio, tra cui la Darsena".

"In mattinata - si legge in una nota del Comune - il sindaco ha incontrato in Comune il questore che ha riferito delle iniziative già intraprese e di quelle ulteriori che verranno messe in campo nel breve. Questore e sindaco hanno condiviso la volontà di stringere ulteriormente il coordinamento tra Polizia Locale e Polizia di Stato".

"L'incontro avvenuto oggi con il sindaco - ha spiegato Alessandra Simone - è servito a confrontarci e studiare strategie comuni nell'interesse dei cittadini che non devono dubitare dell'impegno delle istituzioni nel trovare soluzioni concrete in un'ottica di 'prevenzione' e in accordo con la Prefettura". "Fatti di questo tipo - hanno commentato sindaco e assessore - oltre a provocare insicurezza nei residenti rischiano anche di rovinare il lavoro che molti pubblici esercizi stanno svolgendo in maniera egregia in Darsena contribuendo a dare lustro a quella parte della città"