Maltempo, allerta gialla per temporali per la giornata di lunedì 1° novembre

di Marco Innocenti

L'allarme scatta dalla mezzanotte e durerà fino alle 16 su Genova e fino alle 19 sulla Spezia e il Tigullio

Maltempo, allerta gialla per temporali per la giornata di lunedì 1° novembre

Arpal ha emanato, sui bacini piccoli e medi, l’allerta gialla per temporali dalle 00.00 alle 16.00 sul centro regione, zona B quella per intenderci che comprende la provincia di Genova, e dalle 00.00 alle 19.00 sul levante (zone C-E, Spezia e il Tigugglio), per la giornata di domani, lunedì 1° novembre

"Avremo piogge diffuse già dalla notte - spiegano da Arpal - con intensità moderate sul centro-levante, cumulate areali significative sul centro ed elevate sul levante; la presenza di una linea di convergenza sul Golfo di Genova favorisce lo sviluppo di rovesci o temporali anche di forte intensità in estensione verso la costa; probabili fenomeni convettivi anche in occasione del transito del fronte freddo nel pomeriggio. Venti da nord sul centro-ponente, da sudest sul levante, dove il mare sarà fino a molto mosso".

Il Ponente è la zona per ora interessata dalle piogge che, nelle prossime ore, raggiungeranno anche il centro della regione e parte del Levante ma la perturbazione vera e propria è attesa dalle prime ore di domani, lunedì 1 novembre.

Le temperature, stazionarie oggi, vedranno domani un aumento delle minime e un successivo calo termico dalla serata: nella notte il valore più basso, 2.3, si è registrato ai 1300 metri di Monte Settepani (Osiglia, Savona), mentre nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia si sono avuti questi valori: Genova Centro Funzionale 11.8, Savona Istituto Nautico 11.1, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 13.2, La Spezia 13.9.

Ecco le previsioni per le prossime giornate diramate da Arpal:

OGGI, DOMENICA 31 OTTOBRE: Una depressione atlantica in avvicinamento alla Francia convoglia sulla Liguria un flusso umido meridionale nei medi livelli favorendo precipitazioni inizialmente sparse a partire da Ponente, più diffuse in serata con possibili rovesci moderati. Venti tra moderati e forti dai quadranti settentrionali su A e B con intensità fino a 45-60 km/h con rinforzi irregolari in particolari agli sbocchi vallivi e sui capi più esposti.

DOMANI, LUNEDI’1 NOVEMBRE: La perturbazione raggiunge la Liguria determinando piogge diffuse già dalla notte con intensità moderate su BCE, cumulate areali significative su ABD, elevate su CE; la presenza di una linea di convergenza sul Golfo di Genova favorisce lo sviluppo di rovesci o temporali anche di forte intensità in estensione verso la costa (fenomeni più probabili su BCE); probabili fenomeni convettivi anche in occasione del transito del fronte freddo nel pomeriggio. Venti da nord forti su ADE, di burrasca su B, forti da sudest su C. Mare fin a molto mosso su C.

MARTEDI’ 2 NOVEMBRE: Venti di libeccio in rinforzo nel corso della notte fino a forti al mattino, di burrasca dal pomeriggio sulla costa di A, fino a forti dal pomeriggio su C. Moto ondoso in rapido aumento da molto mosso ad agitato dal pomeriggio con mareggiate per onda lunga di libeccio (periodo 7.5/8.5 s) su C e parte orientale di B.