Liguria, verso il lockdown? Nuove misure restrittive in arrivo

di Redazione

Se le misure emanate fino ad oggi per il contenimento del virus non funzioneranno, andremo incontro a graduali chiusure e ad un nuovo lockdown

Liguria, verso il lockdown? Nuove misure restrittive in arrivo

Si stanno delineando sempre di più le condizioni per nuove restrizioni.
"Decisioni molto difficili si dovranno prendere", come ha già più volte ribadito il presidente della Regione Toti.

Se con le misure introdotte con il Dpcm dello scorso 18 ottobre e le Ordinanze emanate da Comune e Regione non si verificheranno effetti positivi sull'andamento della curva dei contagi e soprattutto degli ospedalizzati nei reparti di terapia intensiva, è quasi certo che si dovranno adottare misure cautelative più drastiche.

Il Governo sta valutando misure come la chiusura di "attività non essenziali" oltre al "divieto di spostamento tra le Regioni" se non per "comprovate esigenze", ovvero motivi di lavoro, salute o altre urgenze.

2300 pazienti in terapia intensiva: è questa la soglia che determinerebbe una grave sofferenza del sistema e quindi farebbe scattare ulteriori provvedimenti.
Secondo lo studio dell’Istituto Superiore della Sanità, siamo arrivati allo scenario di crisi che viene definito "alto", con Rt oltre l’1,5.
Il dato da tenere sotto attenta osservazione è il numero dei ricoverati gravi, oltre una certa soglia si procederà ad una graduale chiusura, fino addirittura ad un nuovo lockdown.

.