Condividi:


Liguria, Scajola: "Modifica storica a legge urbanistica regionale per più servizi e strutture"

di Anna Li Vigni

Il piano territoriale regionale sarà approvato a fine anno e ridisegnerà la Liguria dei prossimi 20 anni evitando il progressivo spopolamento dell'entroterra

Approvato dalla Giunta Regionale il disegno di modifica della legge urbanistica 36/1997 proposto dall'assessore regionale all'urbanistica Marco Scajola.  L'obiettivo è migliorare la qualità della vita evitando il progressivo spopolamento dell'entroterra. Una modifica storica in funzione del piano territoriale regionale. Una Liguria diversa con una pianificazione coerente da Sarzana a Ventimiglia. Una pianificazione uniforme con più servizi e più strutture. 

I piani urbanistici comunali delle grandi realtà cittadine verranno spacchettati e i comuni dovranno insieme alla Regione vedere quali sono i servizi che servono come le infrastrutture, le scuole, le nuove piste ciclabili.  

Zone verdi, parchi, scuole, infrastrutture e recupero zone strategiche  dell'entroterra. Recupero immobili e rilancio di servizi. L'entroterra si sta spopolando perchè mancano servizi al cittadino. Con questa pianificazione urbanistica ci saranno servizi anche nell'entroterra.  In questo modo daremo vita a questa meravigliosa realtà caratteristica della Liguria, conclude l'assessore regionale all'urbanistica Marco Scajola. 

Tags:

legge urbanistica

Condividi: