Lidl via Emilia, i dipendenti: "Lucrano sulla nostra pelle e su quella dei clienti"

di Marco Innocenti

"C'è rischio biologico, non è sciopero ma sospensione temporanea"

"Stanno lucrando sulle nostre schiene e sulla salute dei nostri clienti e noi non ci stiamo più". Sono queste le parole che accompagnano il video col quale i dipendenti del punto vendita Lidl di via Emilia nel quartiere Molassana a Genova, hanno annunciato la loro intenzione di sospendere la propria attività lavorativa. "Non si tratta di uno sciopero - precisano nel video - ma di una sospensione momentanea dell'attività" e le parole che usano, sono di quelle che spaventano tutti: "rischio biologico".

"Non siamo tutelati e con il pieno appoggio di tutti i lavoratori chiediamo massima condivisione. Siamo pronti - concludono - anche a chiamare le forze dell'ordine".