Leonardo, i sindacati attaccano: "Assunzioni e rilancio"

di Redazione

Un'altra grossa opportunità è quella legata al rilancio dei mercati all'interno dei quali si muove l'ex B.U Automation

Leonardo, i sindacati attaccano: "Assunzioni e rilancio"

"Se come dice l'amministratore delegato Francesco Profumo, Genova è il cuore pulsante dell'innovazione tecnologica della sua azienda e del Paese intero, ci aspettiamo ora importanti ricadute a livello occupazionale sia in Leonardo che nelle tante aziende ad alto contenuto tecnologico del territorio", a dirlo è Marco Longinotti della Fim Cisl Genova Area Metropolitana.

"Un'altra grossa opportunità che Leonardo in questo periodo deve cogliere è quella legata al rilancio dei mercati all'interno dei quali si muove l'ex B.U Automation: è stato ufficializzato il ritiro dal mercato ma questo non basta per poterla rilanciare. Infatti è necessario capire come si intende procedere per quanto riguarda gli investimenti, altrimenti i dubbi sulla cessione futura rimarranno sempre e non è accettabile", aggiunge Christian Venzano, segretario generale Fim Cisl Liguria