Lei morta da due giorni, lui agonizzante a terra: giallo nel centro storico di Genova

di Marco Innocenti

Le prime analisi non hanno rinvenuto ferite sul corpo della donna. La polizia avrebbe escluso l'avvelenamento da monossido

Lei morta da due giorni, lui agonizzante a terra: giallo nel centro storico di Genova

Una scoperta agghiacciante, quella che polizia e vigili del fuoco hanno fatto in un appartamento di vico delle Scuole Pie, in pieno centro storico a Genova, intorno alle 18. Le forze dell'ordine hanno aperto la porta e, accanto al cadavere di una donna di 64 anni, morta da un paio di giorni, hanno trovato un uomo, di 75 anni, agonizzante. A dare l'allarme sono stati alcuni parenti della donna, spaventati perché non riuscivano a mettersi in contatto con lei da alcune ore.

L'uomo è stato subito soccorso ed è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Galliera mentre sulla donna sono stati effettuati i primi rilievi ma, al momento, sembra non siano state trovate ferite di nessun tipo. Gli agenti della sezione omicidi della squadra mobile, intervenuti sul posto, hanno per ora escluso l'avvelenamento da monossido di carbonio ma le analisi sono ancora in corso da parte della scientifica.