Condividi:


Le Aquile volano nella storia: lo Spezia conquista la Serie A

di Marco Innocenti

Il Frosinone vince 1-0 al Picco ma non basta: la festa è per la formazione di Vincenzo Italiano

Serata storica per lo Spezia: nonostante la sconfitta per 1-0, le Aquile conquistano la Serie A, coronando un inseguimento durato oltre cent'anni. Merito del presidente Volpi, di Vincenzo Italiano, di una squadra che ha creduto fino in fondo al sogno, agguantandolo con gli artigli per regalarlo ai propri tifosi, che anche stavolta hanno seguito la squadra con passione e trepidazione, fino all'esplosione dopo 96 minuti di sofferenza.

Ci ha provato, il Frosinone di Alessandro Nesta, a rovinare la festa ma lo Spezia è stato più forte anche della paura di non farcela. Novantasei minuti non certo ben giocati ma, come si dice in questi casi, alla fine in questi casi quel che conta è il risultato. E il risultato è stato una pagina di storia del calcio, spezzino ma non solo.