Condividi:


Lavoro, Lunardon: "Se Toti vuole un confronto serio, noi ci saremo"

di Redazione

Il capogruppo PD commenta i dati Eurostat: Liguria terzultima in Europa e penultima in Italia

"Meno male che secondo Giovanni Toti la Liguria guidava la classifica della crescita dell'occupazione in Italia. I suoi proclami ottimisti si scontrano con la cruda realtà dei numeri. Secondo i dati Eurostat, la Liguria si piazza al terzultimo posto in Europa, su 279 regioni, e penultima in Italia proprio per quanto riguarda i posti di lavoro, che dal 2016 al 2017 sono calati dell'1,9% per un totale di 13.000 posti di lavoro in meno". Lo rivela il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Giovanni Lunardon.

"La debole tendenza positiva registrata nel 2018 - afferma ancora Lunardon - di cui parlava Toti per esporre i presunti successi delle sua politica economica, in realtà al terzo trimestre del 2018 non recupera neppure quei circa 13.000 posti persi l'anno prima. A questo si aggiungono i dati allarmanti sul quarto trimestre 2018 diffusi dall'Ufficio Economico Cgil Liguria, secondo cui i dati occupazionali sono tornati a scendere, anche per effetto del decreto Dignità e del crollo del ponte Morandi. Negli ultimi tre mesi del 2018, le nuove assunzioni sono state inferiori alle cessazioni di lavoro, per un saldo negativo di 7.921 contratti. A questo punto sarebbe il caso di smetterla con la retorica per affrontare seriamente il drammatico calo occupazionale che ha colpito la Liguria. Se Toti intende aprire una riflessione seria con parti sociali e Consiglio Regionale - ha concluso Lunardon - noi ci saremo con le nostre proposte".

Tags:

pd lunardon lavoro

Condividi: