La Spezia, rider ricoverato in gravi condizioni dopo un incidente: l'accusa dei sindacati "Turni massacranti"

di Redazione

il motociclista è stato sbalzato di sella finendo sull'asfalto, dove è stato soccorso pochi secondi dopo da un'ambulanza della Pubblica Assistenza

La Spezia, rider ricoverato in gravi condizioni dopo un incidente: l'accusa dei sindacati "Turni massacranti"

Un rider di 18 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Sant'Andrea della Spezia a seguito di un incidente stradale accaduto la scorsa notte nei pressi del Parco XXV Aprile. Per cause in fase di accertamento, lo scooter guidato dal giovane lavoratore ha impattato contro un'auto attorno alle 22.30.

A seguito del sinistro, il motociclista è stato sbalzato di sella finendo sull'asfalto, dove è stato soccorso pochi secondi dopo da un'ambulanza della Pubblica Assistenza che era di passaggio proprio in quel tratto di strada. La Polizia Locale si è occupata dei rilievi sul luogo dell'impatto.

"L'incidente nasce da un contesto di sfruttamento intensivo dei rider, sottoposti a turni massacranti e costretti a correre in modo forsennato per le strade della città per soddisfare tempi di consegna sempre più stretti . Bisogna rivedere turni e tempi di consegna dei rider che devono poter lavorare a ritmi più umani", accusano le segreterie spezzine di Cgil, Filt Cgil e Filcams Cgil.