Tags:

albini cancro tumore nomina

La genovese Adriana Albini a capo di un team dell’American association for cancer research

di Marco Innocenti

"Il cancro è una malattia prevenibile. Spero di poter fare la differenza per i progressi in questo campo"

La genovese Adriana Albini a capo di un team dell’American association for cancer research

La scienziata genovese Adriana Albini, professoressa di patologia generale all’Università di Milano-Bicocca, è stata nominata a capo del nuovo gruppo di lavoro dell’American Association for Cancer Research (Aacr) che si occuperà di prevenzione oncologica. Fondata nel 1907, l'associazione è riconosciuta in tutto il mondo come la più importante organizzazione dedita alla ricerca sul cancro. 

"Sono felice di questa nuova responsabilità - ha commentato la professoressa Albini - e con il comitato direttivo del Cpwg spero di poter fare davvero la differenza per i progressi nel campo della prevenzione del cancro a livello internazionale. Più che mai ci stiamo rendendo conto che il cancro è una malattia prevenibile, che può essere fortemente influenzata anche dai cambiamenti dello stile di vita".