Condividi:


La coordinatrice Eu "boccia" la Gronda: "Meglio puntare sulla ferrovia"

di Pietro Roth

Iveta Radicova, responsabile del corridoio Mediterraneo: "Dopo la tragedia del Morandi serve una svolta"

Una "picconata" sulla Gronda, il raddoppio autostradale nel ponente di Genova al centro di violente polemiche anche in questi giorni sulla sua utilità, arriva da Iveta Radicova, coordinatrice per l'Eu del corridoio del Mediterraneo. 

"Ci sono sempre discussioni, diversi punti di vista e differenti interessi - ha detto intervenendo alla Spezia nel corso del BiLog - Dopo la tragedia di Genova, con un ponte crollato sulla città, ci sono persone che sono giustamente preoccupate, anche a livello climatico, di quello che sta accadendo. Per questo penso che sia arrivato il momento di spingere sempre di più il mondo dei trasporti verso un sistema eco-sostenibile, con meno rischi, interamente connesso con la ferrovia. Non ci sono competizioni fra un sistema e l'altro, esistono le soluzioni: sono sicura che costruire connessioni fra porti e mercati con un sistema ferroviario efficace sia più sostenibile, meno rischioso e sia un modello di sviluppo sensato non solo per Genova e per la Liguria, ma per tutta l'Italia e l'Europa".

Tags:

la "picconata"

Condividi: