Tags:

genoa ballardini empoli serie a

L'Empoli salva il Genoa dall'ultimo posto in classifica. Ma i problemi restano tutti

di Marco Innocenti

Ballardini è tranquillo ma le prossime 3 gare saranno decisive: martedì lo Spezia, poi il Venezia e la trasferta contro l'Empoli dell'ex Andreazzoli

L'Empoli salva il Genoa dall'ultimo posto in classifica. Ma i problemi restano tutti

Pericolo scampato, almeno per il momento. La vittoria del sorprendente Empoli in casa della Salernitana evita al Genoa di scivolare all'ultimo posto in classifica, lasciando i campani a due lunghezze di distanza dal Grifone. Il 4-2 dello stadio Arechi, insomma, fa un piccolo favore alla formazione di Davide Ballardini ma, di certo, non risolve i problemi mostrati fin qui e fotografati da una classifica che resta più che deficitaria, con appena 6 punti conquistati in 9 gare.

Il cambio di allenatore, in casa Salernitana, non ha quindi sortito effetti particolari, proprio mentre in casa Genoa si continua a parlare di un possibile ribaltone, con Ballardini sempre più nel mirino di una parte dei tifosi. La nuova proprietà si è affrettata a confermare la propria fiducia nel tecnico, almeno fino alla prossima sosta di campionato ma è evidente che molto del destino di Ballardini dipenderà dalle prossime gare: martedì contro lo Spezia, domenica in casa col Venezia e poi venerdì prossimo, proprio contro l'Empoli dell'ex Andreazzoli. Il grande dubbio, però, resta il nome del possibile successore del Balla.