Condividi:


Il Prefetto convoca un tavolo, revocato lo sciopero nei porti di Venezia e Chioggia

di Redazione

I sindacati: "E' un segnale positivo"

E' stato annullato il primo dei tre giorni di sciopero dei lavoratori dei porti di Venezia e Chioggia, annunciato per domani. Lo rendono noto i sindacati di categoria Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, in seguito alla convocazione da parte della Prefettura di Venezia di un tavolo istituzionale.

"Dall'annuncio della mobilitazione e delle proteste dei portuali - affermano i sindacati in una nota - molte e importanti sono state le dichiarazioni a sostegno delle ragioni della protesta, molte dalle Imprese del Porto, dalle Associazioni di categoria, dall'Autorità di Sistema Portuale e dal Sindaco di Venezia. Come Organizzazioni Sindacali abbiamo rappresentato un disagio forte, abbiamo alzato la voce su un malessere che riguarda non solo il futuro del porto, del lavoro portuale e complessivamente di Porto Marghera e della Città.

L'accesso delle navi è la vita del Porto, la manutenzione dei canali è la vita del porto, non farlo è una vergogna rispetto al lavoro, certamente in un quadro di sicurezza e di rispetto della Città".

La convocazione del tavolo "è un segnale positivo, e può essere l'inizio di un percorso per avviare quanto prima l'indispensabile manutenzione dei canali sia sull'emergenza sia di quella ordinaria".

Condividi: