Genova, volo d'emergenza nella notte per portare un bambino al Gaslini

di Redazione

Un C-130 della Brigata Aerea di stanza a Pisa ha completato il trasferimento di un piccolo paziente in gravi condizioni ed affetto dal Covid

Genova, volo d'emergenza nella notte per portare un bambino al Gaslini

Trasferimento d'urgenza a Genova la notte scorsa, con un C-130J della 46/a Brigata Aerea, di stanza a Pisa, di un bambino di 4 anni ricoverato all'ospedale di Sassari, "positivo al Covid e in imminente pericolo di vita a causa di una grave patologia".

Lo rende noto l'Aeronautica militare spiegando che "il piccolo paziente era ricoverato all'ospedale di Sassari e a causa dell'aggravarsi delle condizioni cliniche è stato necessario trasferirlo all'ospedale pediatrico Gaslini del capoluogo ligure".

A richiedere il trasporto aereo d'urgenza, si spiega ancora in una nota, "è stata la Prefettura di Sassari ed è stato impiegato l'utilizzo un C-130J della 46/a Brigata Aerea idoneo ad imbarcare l'ambulanza all'interno della quale ha viaggiato il bambino, adeguatamente isolato a causa del Covid. Dopo lo sbarco della piccolo a Genova il velivolo ha fatto ritorno alla base di Pisa per riprendere il servizio di prontezza H24".