Tags:

violenza sessuale Genova

Genova, allarme violenze sessuali: due denunce nelle ultime ore

di Redazione

Un quindicenne ha raccontato di essere stato aggredito nei bagni di un centro commerciale. Altro episodio a Nervi

Genova,  allarme violenze sessuali: due denunce nelle ultime ore

Due violenze sessuali su minori in due diversi luoghi di Genova. In un caso a denunciare l'abuso è stato un ragazzino di 15 anni, nel secondo una ragazza di quasi 17 anni. Su entrambe le vicende indaga la squadra mobile.
 Il primo episodio è avvenuto ieri pomeriggio. Il ragazzino ha raccontato di avere conosciuto su un autobus un ventenne e di essere andato con lui al centro commerciale Fiumara, dove sarebbe stato abusato in un bagno. Il ragazzino si è poi confidato con una amica e insieme hanno raccontato il fatto alla polizia. Il presunto abusatore è stato denunciato per violenza sessuale.
 Ieri sera, ma dal lato opposto della città, una ragazzina avrebbe subito una violenza sessuale da uno straniero di poco più giovane. La ragazza, di quasi 17 anni, ha raccontato agli investigatori di avere passato la sera con il fidanzato e quando i due si sono lasciati per rientrare a casa, di essere stata afferrata da un giovane che l'ha trascinata in un vicolo del porticciolo di Nervi dove ha abusato di lei. La ragazza, sconvolta, è entrata in un locale e ha chiesto aiuto. Sul posto sono intervenute le volanti che hanno avviato le ricerche senza però trovare l'aggressore. Gli investigatori della mobile, coordinati dal pubblico ministero Gabriella Dotto, hanno acquisito le telecamere della zona per cercare di risalire all'autore. Non è escluso che possa trattarsi di uno dei ragazzi, stranieri minori non accompagnati, che nelle ultime settimane sono stati protagonisti di risse e rapine ai giardini
di Quinto, quartiere poco distante, ma anche di altri episo di violenza.

Nelle scorse settimane un minore non accompagnato era stato denunciato per violenza sessuale per avere aggredito e baciato una ragazza di 13 anni su una spiaggia genovese. Nei giorni scorsi la polizia aveva fermato quattro minori stranieri accusati di avere violentato una ragazza di 16 anni "fragile": il giudice del tribunale dei minori ha convalidato per tre mentre il quarto è tornato libero. Una settimana fa la polizia aveva fermato quattro ragazzini, sempre migranti non accompagnati, che rapinavano coetanei dopo averli picchiati.