Genova: tutti negativi nel primo giorno di tamponi covid al convitto Colombo

di Michele Varì

Il dirigente Giacobbe: "La scuola si fa in classe, quella a distanza è un ripiego"

Nel primo giorno di tamponi svolti nel convitto Colombo di via Bellucci, nel centro di Genova, nessuno degli allievi è risultato positivo al test rapido per il covid19.

Lo svela Andrea Giacobbe, dirigente dell'istituto che comprende mille allievi fra asilo, elementari e liceo scientifico: i test proseguiranno anche la prossima settimana, da lunedì a mercoledì.

"Sino ad oggi abbiamo avuto dieci casi positivi e dieci classe in quarantena" ricorda il dirigente che poi, a proposito della possibilità di un ritorno alla scuola a distanza ventilata per le scuole superiori, è categorico: "La scuola è in presenza, quella a distanza è un ripiego, che comunque siamo pronti a fare se ce ne sarà bisogno. Ma la scuola è in presenza, di persona".

Il dirigente è perentorio anche nel rispondere alla domanda se c'è più bisogno di scuola al professionale Odero nella periferia di Sestri Ponente, dove insegnava sino all'anno scorso, o al liceo Colombo nel centro di Genova: "La scuola è scuola, c'è sempre bisogno di scuola, c'è sempre bisogno di servizi educativi, c'è sempre bisogno di scuola statale".