Condividi:


Genova, Sos da Sampierdarena: "Isolati perché bollati come zona rossa"

di Michele Varì

Colnaghi, voce del Municipio: "Non servono le mappe ma più verifiche, i nostri agenti invece vengono utilizzati per controllare il centro storico"

"Troppi agenti della polizia municipale del nostro distretto invece di essere impiegati per i controlli nelle nostre zone vengono mandati a lavorare nel centro storico".

Comincia con una denuncia l'intervista a Michele Colnaghi, consigliere pentastellato del consiglio del Municipio Centro Ovest (che comprende Sampierdarena e San Teodoro), dopo la recente sfiducia al vecchio presidente leghista Falcidia in procinto di essere designato da Pd e Cinque Stelle nuovo presidente del "parlamentino".

"Il fatto che il Comune ci ha bollato come zona rossa per il covid sta creando molti problemi ai commercianti - aggiunge Colnaghi - perchè i cittadini hanno paura e non vengono più a fare acquisti nel quartiere. Paragonare Sampierdarena alle vecchie zone rosse del boom della prima ondata di epidemia è assurdo. Un'ordinanza così a macchia di leopardo non è incisiva, bisognerebbe piuttosto intervenire sui mezzi di trasporto che vedo spesso affollati, aumentare i controlli che qui sono pochi visto che sono concentrati nel centro storico". Colnaghi ribadisce poi la denuncia sull'impiego degli agenti della polizia locale: "Mi è stato riferito che buona parte degli agenti del nostro distretto viene inviata a lavorare nel centro storico, assurdo visto che anche noi siamo un quartiere zona rossa per il covid".