Genova, cresce l'ipotesi di un volo da e per New York

di Edoardo Cozza

Possibili ticket con le compagnie crocieristiche: un volo di linea 'charterizzato' garantirebbe posti parzialmente coperti in concomitanza con le crociere

Genova, cresce l'ipotesi di un volo da e per New York

A Genova potrebbe essere presto attivo un volo per New York: l'indiscrezione arriva dal 'Secolo XIX' con una notizia pubblicata sull'edizione odierna. Il progetto prevederebbe un volo di linea settimanale finalizzato anche a un legame con il mercato delle crociere: una sorta di 'charter di linea', con un mix tra posti in libera vendita e posti riservati ai crocieristi americani che partirebbero poi per una vacanza per mare da Genova o Savona. 

Secondo quanto dichiarato dal direttore dello scalo aeroportuale Piero Righi "servono alcune condizioni perché l'ipotesi diventi sempre più realistica". Conferme anche sul legame con le crociere: "Ci sono discussioni con le compagnie delle crociere e con i tour operator. Chiaramente se una parte dei posti venissero occupati da turisti sarebbe tutto più semplice perché ci sarebbe una solida base che verrebbe sempre garantita e dalla quale si potrebbe partire" spiega il direttore dell'aeroporto che ha evidenziato come i costi onerosi per un volo del genere meritino una garanzia di copertura.