Genova, scontro fra due moto a Nervi: muore ragazza di 18 anni

di Redazione

Ieri sera in via Somma: feriti anche tre ragazzi. La vittima, di Milano, era in ferie in Liguria: familiari colti da malore

Tragico incidente ieri sera in via Somma a Nervi: a causa di uno scontro fra due moto una ragazza di 18 anni è deceduta e altri tre giovani sono stati soccorsi in codice rosso.
L'incidente è avvenuto alle 23.30. La vittima abitava a Milano ed era a Genova per trascorrere delle vacanze in casa di parenti, una familiare quando ha appreso della sua morte è stata colta da malore e trasportata in ospedale sotto choc.

Impossibile per ora definire la dinamica del sinistro che gli agenti della sezione infortunistica della polizia locale stanno tentando di ricostruire attraverso la testimonianza di alcuni testimoni e dalle immagini delle telecamere della zona.
La moto su cui viaggiava la diciottenne deceduta era condotta da un ventunenne anch'egli ferito in modo grave e pare procedesse verso levante, l'altro scooter invece sopraggiungeva dalla direzione opposta: ma non è escluso il coinvolgimento di un altro veicolo. 
Quello di ieri sera è il secondo incidente mortale che accaduto a Genova in pochi giorni a causa di uno scontro frontale fra scooter: una settimana fa a Multedo, in via Merano, aveva perso la vita un pensionato di 74 anni che a bordo di uno scooter si era scontrato con un'altra moto proveniente dal senso opposto diretta in viale Villa Gavotti.

Nel dicembre del 2017 in via Somma gli abitanti e i bambini della zona dopo l'ennessimo incidente mortale, un  pedone investito da un veicoli, scesero in strada per protestare per chiedere di installare dei velox fissi per controllare e limitare la velocità di macchine e moto: a distanza di tre anni però nulla è cambiato.

(Foto d'archivio)